Lorenzo Lotto:

Dallo scambio con Venezia ebbero origine alcune significative vicende come il lungo rapporto tra Lorenzo Lotto e Bergamo, che vi soggiornò per dieci anni – dal 1513 al 1523 -, e che l’ebbe cara come sua seconda patria. A questa sua presenza sono legati i capolavori di cui la Bergamasca è ricca.

Opere a Beragmo

Opere in Provincia

Altre opere