Scarica il programma

Cà Matta propone la PRIMA FESTA D’AUTUNNO.
Un’occasione per incontrarsi in uno scenario già meraviglioso e ora arricchito dai caldi colori dell’autunno.
Seguiremo di mese in mese il procedere delle stagioni con iniziative ed eventi che ne vadano a sottolineare l’unicità grazie alla collaborazione anche di amici e sostenitori.

 

VI ASPETTIAMO NUMEROSI
DOMENICA 23 OTTOBRE DALLE 14 ALLE 17
CA’ MATTA è in Via Maresana a Ponteranica


troverete:
Associazione “Asini si nasce” con le passeggiate a dorso d’asino. Chi non conosce ancora “Cangu” e “Maipiù”?
Cooperativa sociale Linus con al sua “Scatola dei giochi”. Giochi per ogni età, provenienti da diversi paesi d’Europa.
Erbamil che presenterà lo spettacolo “La casa delle foglie parlanti”
… e ancora prodotti tipici del Parco dei Colli, una mostra sul gambero di fiume, specie in pericolo di estinzione anche nei nostri corsi d’acqua. Al termine MERENDA PER TUTTI.
L’INIZIATIVA è GRATUITA
In caso di maltempo, non scoraggiatevi CA’ MATTA è dotata di spazi al chiuso!

Per saperne di più www.camatta.it
info@solcocittaaperta.it
tel 035 362960 (dalle 9 alle 13)

associazione asini si nasce

LA SCATOLA DEI GIOCHI

a cura della Cooperativa L.I.N.U.S.
LA SCATOLA DEI GIOCHI è un punto vendita di giochi in scatola, diversificati per fasce d’età (da 0 a 99 anni), provenienti da diverse nazioni europee, con un livello qualitativamente alto sia dal punto di vista dell’attenzione ai materiali ed alla loro longevità, che dal punto di vista delle ambientazioni e dei meccanismi di gioco. Tutti garantiscono il piacere di giocare!
La vendita di giochi in scatola è uno dei mezzi che la Cooperativa L.I.N.U.S. ha scelto per promuovere e valorizzare la cultura del gioco coma opportunità di relazione e di scoperta, in famiglia e  tra amici.
Durante l’esposizione ci sarà anche la possibilità di giocare con alcuni dei giochi in vendita.

ERBAMIL
presenta
LA CASA DELLE FOGLIE PARLANTI
con
Cinzia Amorese, Lola Boffelli, Vittorio Di Mauro,  Marco Gavazzeni, Daniela Pina.
Scenografia di Marcello Chiarenza
Poesie di Rodari, Catalano e altri.
Dialoghi e regia di Fabio Comana
Se una foglia potesse parlare… che cosa ci racconterebbe?
Da questa semplice e surreale idea il regista Fabio Comana e lo scenografo Marcello Chiarenza sono partiti per realizzare una performance di teatro nella natura, attorno ad un’essenziale struttura scenografica a forma di casetta stilizzata, realizzata in rami di nocciolo.
Il gruppo di attori agisce dentro ed attorno alla casa, coinvolgendo gli spettatori in un gioco teatrale, a metà fra comicità e poesia, sul tema delle foglie parlanti.
Si ascolta il rumore che le foglie fanno scosse dal vento oppure quando cadono ormai secche sul terreno e vengono calpestate, si raccontano brevi storie con protagoniste le foglie, in forma di filastrocca, si invitano gli spettatori ad ascoltare la voce misteriosa di ogni foglia e trascrivere le parole o le frasi che hanno “sentito”.
Ad ogni esibizione la casa si arricchisce di nuove foglie scritte ed il gioco di parole fra “foglio” e “foglia” diventa concreto, visibile, a testimonianza di un legame poetico e profondo fra persone ed elementi naturali.
Senza con questo perdere l’ironia e la lievità suggerite dall’immagine stessa: una foglia che cade, sospinta dal vento… è una cosa leggera, capace per un attimo di catturare la nostra attenzione (forse anche di provocare un pensiero profondo) per poi volare via, come una risatina…. per rientrare nel ciclo vitale della natura che si rinnova.